Notizie Flash

TAV: le scritte in valle, No agli espropri di Telt (Foto)

La mobilitazione sussurrata durante gli ultimi coordinamenti dei comitati del Movimento No Tav, si è fatta sentire oggi

di

La mobilitazione sussurrata durante gli ultimi coordinamenti dei comitati del Movimento , si è fatta sentire oggi. Questa mattina durante il solito giro in bici in zona sulla si notano i primi segnali. Dunque la mobilitazione popolare è partita, ha come obbiettivo la sensibilizzazione della popolazione nei confronti dei rischi legati alla possibile cantierizzazione della valle.

Le lettere di esproprio della società incaricata di cementificare la valle, non sono piaciute. Non sono piaciute nemmeno alla sindaca di che ha preso una posizione ufficiale in giunta comunale, c’è anche la vicinanza della sindaca di San Didero che ha chiarito a mezzo stampa la sua posizione tecnica del no allo spostamento dell’autoporto da Susa al suo piccolo paese.

E’ così partita la mobiltazione ufficiale contro gli espropri annunciati da sul territorio valsusino.

 

 [Galleria Foto – 18/02/2017]