Notizie Flash

SFM5 bloccata, Foietta in Regione non smentisce le nostre contestazioni. Rinviato al 2012 il collegamento con il San Luigi

Foietta non ha spiegato per quale motivo non si sia proceduto alla realizzazione della linea, fondamentale per il collegamento con l'ospedale San Luigi di Orbassano, quando erano già disponibili tutti i soldi stanziati a bilancio nel 2014

Nessuna risposta precisa sull’aumento dei costi della linea SFM5, rimpallo di responsabilità con RFI e nebbia fitta sulle sue competenze da gennaio ad oggi. E’ quanto emerso dall’audizione avvenuta oggi in Commissione trasporti del Commissario TAV Foietta.

In particolare Foietta non ha spiegato per quale motivo non si sia proceduto alla realizzazione della linea, fondamentale per il collegamento con l’ospedale San Luigi di Orbassano, quando erano già disponibili tutti i soldi stanziati a bilancio nel 2014, il progetto preliminare ed il cronoprogramma dell’opera. Perché tutto è stato bloccato? Perché nel 2014 non sono iniziati i lavori? Ad oggi l’unica certezza è che il collegamento con Orbassano (TO) slitterà probabilmente oltre il 2021 per colpa dei suoi giochetti con le compensazioni di TAV e inceneritore.

Nessun chiarimento nemmeno sull’aumento dei costi da 17 a 35 milioni di euro, salvo esibirsi nello scaricabarile riversando la responsabilità su RFI. Il Commissario non è stato nemmeno in grado di comunicare se le opere siano o meno inserite nella legge obiettivo. In caso contrario Foietta non avrebbe più competenze a gestire questa partita che prevede 119 milioni dell’accordo di programma ministero – RFI.

Scarsa trasparenza anche sui dettagli del suo incarico, in particolare le competenze attribuitegli dal Ministero. Da metà gennaio infatti non è stato ancora reso noto il contenuto del decreto di nomina. Ha assicurato che chiederà la pubblicazione oggi stesso, seguiremo con attenzione anche questo risvolto.

Francesca Frediani, Consigliere regionale Piemonte

Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione regionale trasporti