Notizie Flash

G20 ha già una vittima di pestaggio. Sgomberato il campeggio dell’Antikap Protestcamp

La giovane donna, investita dalla furia, ha subito un duro colpo alla testa durante "la confisca" delle tende, ora si trova in ospedale in terapia intensiva. “Nessuna violenza sarà tollerata durante lo svolgimento del G20 di Amburgo” tra le dichiarazioni del ministro dell'interno tedesco Thomas De Maiziere.

di Valsusa Report

Il campeggio di Entenwerden, zona dichiarata antiG20 è stata circondata nella notte da 800 agenti di polizia. L’ aveva già i suoi primi arrivi in tenda, nei giorni scorsi alcuni cortei avevano già fatto da apri pista per la contestazione del prossimo 7 e 8 luglio [QUI] le immagini dei cortei divulgate dalla televisione di protesta tedesca. I poliziotti hanno fatto irruzione nella zona delle tende servendosi di spray al peperoncino, e in seguito hanno sgomberato l’area, con cariche violente.

Durante le operazioni una donna è stata gravemente ferita e ricoverata d’urgenza. Si registra anche un arresto. Durante lo sgombero il profilo twitter Antikap Protestcamp è stato oscurato dalla polizia di . Giornalisti e legali sono stati tenuti fuori dal parco durante le operazioni. [QUI] la pagina Twitter per seguire il campeggio che è stato subito ripristinato.

Il 28 Giugno, la Corte Costituzionale Federale Tedesca in una sua sentenza aveva permesso il campeggio agli attivisti, dichiarandone “una necessaria mediazione tra la sicurezza del grande evento e la libertà di poter manifestare”. La polizia attraverso un ricorso al Tribunale Amministrativo si è appellata al fatto che la sentenza della Corte Costituzionale non riportasse il pernottamento, di qui le operazioni di sgombero avvenute nella notte tra la domenica e il lunedì 3 luglio, perquisizioni a tappeto e violenza hanno così aperto la settimana del .

Nessuna violenza sarà tollerata durante lo svolgimento del G20 di Amburgo” tra le dichiarazioni del ministro dell’interno tedesco Thomas De Maiziere rilasciate ai mass media internazionali nella conferenza stampa di avvicinamento alla kermesse internazionale “una linea chiara: le proteste pacifiche sì, le proteste violente no”. Il 7 e l’8 luglio nella città tedesca di Amburgo sono attese circa 50 mila persone.

Il G20 riunisce 19 paesi oltre all’UE. I membri del G20 rappresentano oltre l’80% del prodotto interno lordo (PIL) mondiale e quasi due terzi della popolazione del pianeta. L’Unione europea è membro a pieno titolo del G20 insieme a quattro dei suoi Stati membri: Francia, Germania, Italia e Regno Unito. Inoltre, la Spagna è un invitato permanente al G20 e i Paesi Bassi sono un paese partner. L’UE dispone di un proprio seggio al tavolo del G20, in quanto è uno dei maggiori soggetti economici globali con competenze specifiche nei settori del commercio, della politica economica, della regolamentazione finanziaria, dello sviluppo, dell’energia e dei cambiamenti climatici.

Gli Hastag di riferimento:    @NoG20_Inter  @NoG20fr

 

I rappresentanti dei 20 paesi:

Germania Angela Merkel, Cancelliere

Argentina Mauricio Macri, Presidente

Australia Malcolm Turnbull, Primo ministro

Canada Justin Trudeau, Primo Ministro

Cina Xi Jinping, Presidente

Corea del Sud Moon Jae-in, Presidente

Francia Emmanuel Macron, Presidente

Giappone Shinzō Abe, Primo Ministro

India Narendra Modi, Primo Ministro

Indonesia Joko Widodo, Presidente

Italia Paolo Gentiloni, Presidente del Consiglio

Messico Enrique Peña Nieto, Presidente

Regno Unito Theresa May, Primo Ministro

Russia Vladimir Putin, Presidente

Stati Uniti Donald Trump, Presidente

Sudafrica Jacob Zuma, Presidente

Turchia Recep Tayyip Erdoğan, Presidente

Unione europea Donald Tusk, Presidente del Consiglio europeo

Unione europea Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione

Gli invitati:

Vietnam Nguyễn Xuân Phúc, Primo Ministro

Spagna Mariano Rajoy, Primo Ministro

Singapore Lee Hsien Loong, Primo Ministro

Senegal Macky Sall, Presidente

Paesi Bassi Mark Rutte, Primo Ministro

Norvegia Erna Solberg, Primo Ministro

Guinea Alpha Condé, Presidente

V.R. 3.7.17