Notizie Flash

Diffama quattro No Tav, senatore Stefano Esposito a processo

Dopo una querela per diffamazione, il 6 febbraio, il senatore Stefano Esposito è comparso in tribunale a Torino.

di Leonardo Capella

In seguito alla per diffamazione di quattro attivisti No seguita alle dichiarazioni apparse sul blog personale di () l’8 dicembre 2011, a commento di scontri avvenuti quel giorno in Valle di Susa, il parlamentare è stato chiamato a risponderne il 6 febbraio davanti al tribunale di . Questa prima seduta è stata rinviata al 10 marzo.

Nell’articolo apparso sul blog del senatore si leggeva: “Anche oggi il circo dei violenti e dei teppisti capitanati da Askatasuna si è radunato per fare l’unica cosa che conoscono, attaccare la polizia”.  Nell’articolo venivano indicati per nome e cognome persone che secondo Esposito erano coinvolte.

Ora quattro di loro, mai coinvolti nell’inchiesta sugli incidenti, dopo la querela si sono ora costituiti parte civile.  Stefano Esposito non ha sollevato questioni di procedibilità legate alla sua carica. 

In una dichiarazione in senatore Esposito ha così commentato: “Vedremo come andrà a finire. Ma se questa vicenda servirà ad avvicinare alla giustizia delle persone che abitualmente dicono di essere perseguitate dalla magistratura, e in particolare dalla procura di Torino, ne sarò lieto”.

L.C. 08.02.15