Notizie Flash

Bussoleno tagli al Punto Giovani dalla Regione

Interrogazione questa mattina del gruppo M5S in regione Piemonte per chiarimenti sui tagli imposti al Punto Giovani di Bussoleno.

di Redazione.

Questa mattina la consigliera  del in Regione ha presentato una interrogazione alla Giunta Regionale sui tagli che l’amministrazione intende fare per il di . Una realtà – spiega la consigliera – che ha visto coinvolti oltre 400 adolescenti del territorio. Ottimo luogo di aggregazione con personale qualificato e un’apertura di due volte la settimana. Dall’inizio del 2015 c’è stata una progressiva riduzione degli orari di apertura e la mancanza di figure professionali molto richieste; di conseguenza sono diminuiti i servizi offerti e i numeri di utenti.

L’assessore alle politiche sociali Ferraris – dichiara la – da una parte si è trincerato dietro il solito linguaggio tecnico per giustificare le minori risorse per il Punto giovani di Bussoleno dall’altra ha provato in parte a scaricare il barile sull’ASL in quanto beneficiaria dei finanziamenti. Inoltre ha fatto riferimento all’imminente istituzione di un “Coordinamento regionale dei Centri per le famiglie” come luogo di confronto rispetto alle politiche in favore delle famiglie. In definitiva non ha dato grosse speranze per la riapertura di questa importante realtà.

Per noi invece il ripristino completo del servizio e l’estensione degli orari, con un adeguato investimento economico regionale e con le professionalità adeguate, rappresenta una priorità.