Notizie Flash

Tav Torino Lione: Grenoble dice NO!

Il Comune della cittadina francese cambia rotta sul protocollo per la linea alta velocità Lione-Torino e decide di ritirare la firma

di Bruno Garrone.

Il 18 aprile prossimo la maggioranza nel comune di (Francia) voterà una delibera che prevede l’uscita della cittadina francese dai protocolli per gli accordi della linea Alta Velocità Lione-. La firma degli accordi era stata posta dalla precedente amministrazione comunale guidata da Michel Destos.

Il documento della delibera, attualmente in fase di preparazione, prevede la dichiarazione di uscita dagli accordi in quanto le nuove valutazioni economiche sulla linea mostrano l’assenza di un piano finanziario, e la nuova giunta intende indirizzarsi verso alternative più convenienti.

Nel 2002 i costi per la collettività erano stimati in 53,4 milioni di euro, mentre nel 2007 i costi sono lievitati a 129 milioni di euro. Inoltre nel 1991 la stima del traffico passeggeri era di 19 milioni di unità, mentre nel 2012 si prevede una stima di 4 milioni, valore quasi cinque volte inferiore. Si evince quindi che le stime sono state calcolate su valori non realistici.

Le opposizioni di destra e di sinistra nel comune rimangono favorevoli al progetto ma la maggioranza si dichiara oramai contraria ed è determinata a deliberare di conseguenza il 18 Aprile prossimo.

(B.G. 14.04.16)