Notizie Flash

Avigliana: i cestini per l’immondizia costano 600 euro

di Redazione.

Nel recente consiglio comunale di Avigliana, tenutosi il 27 novembre scorso, la consigliera di opposizione Tatjana Callegari ha sollevato questioni sull’acquisto, preventivato dal Comune per un importo di 20.ooo euro, di cestini per l’immondizia.

In un comunicato, la Callegari evidenzia che l’apparente lodevole iniziativa, risulta piuttosto onerosa per le casse comunali: il costo di ogni singolo cestino sarà di 600 euro. E precisa:

Lo scandalo sta nel fatto che si tratta non di cestini per la raccolta differenziata, ma di normalissimi cestini per rifiuti indifferenziati! E la motivazione addotta dall’assessore competente ha dell’incredibile: poiché i cittadini non sarebbero in grado di attuare l’impegno della differenziata e poiché l’ACSEL non svolge una raccolta differenziata stradale, tanto vale acquistare cestini solo per l’indifferenziata.
Dunque, anziché puntare al meglio e promuovere una crescita di senso civico, l’Amministrazione preferisce spendere una cifra ingente per una soluzione tutt’altro che ecologica.

In merito alle recenti disposizioni contro la ludopatia, la Callegari ha sottolineato:

Voglio inoltre richiamare l’attenzione del Consiglio sul tema del gioco d’azzardo, sollevato dalle recenti nuove norme regionali varate per contrastare la ludopatia. Abbiamo letto nei giorni scorsi le dichiarazioni del Sindaco in merito e ci aspettiamo quindi una applicazione della legge regionale rapida nei tempi e ferma nella sostanza. Su questo tema come sul precedente auspichiamo da parte dell’Amministrazione la massima attenzione e ci auguriamo non si renda prossimamente necessaria la presentazione di puntuali interrogazioni.

 

No tags for this post.