Notizie Flash

Persone potrebbero morire di freddo sul valico della Scala

Di seguito una testimonianza di gruppi francese che oltralpe si sono già impegnati a salvare quelle vite.

Una manifestazione domenica scorsa ha voluto evidenziare la pericolosità del valico. Neve alta un metro e mezzo e temperature che vanno sotto lo zero, persone costrette a percorrere ore nel freddo evitando tutti per paura di essere riportati nell’inferno da cui sono scappati. Di seguito una testimonianza di gruppi francese che oltralpe si sono già impegnati a salvare quelle vite.

—————————————————————————————————-

 

Tradotto da OBS:

Perché non vogliono far morire persone di freddo che attraversano il confine franco-italiano, collettivi e associazioni, tra cui “Tutti i migranti”, hanno organizzato questo fine settimana una solidarietà per il rally. Durante questo raduno simbolico, hanno salvato un giovane dal freddo inverno, era bloccato in un canalone di una valanga. Etienne Trautmann, che ha chiesto aiuto e  ha agganciato il paranco dell’elicottero, ha detto agli Obs come è riuscito ad aiutare Moussa, il ventiduenne. Mentre insiste: “Non mi sento l’eroe di questo aiuto, per me il vero eroe è Moussa, che ha affrontato tutti i pericoli per trovare una terra più ospitale e accogliente”. Ecco la sua testimonianza.

VIDEO di OBS: migrants on ne peut pas-accepter

tratto da L’OBS