Notizie Flash

ZAD movimenti per espulsioni immminenti

di Redazione.

Cronache della  delle ultime ore 

​da Radio

Si conferma lo sgombero, da radio notav Allerta sgombero della ZAD
2500 gendarmi stanno convergendo sulla zona per iniziare lo sgombero della Zad di Notre Dame des Landes. invito a convergere sulla zona, ad agire localmente, a ritrovarsi sotto le prefetture alle 18 il giorno d’inizio dello sgombero, a rioccupare la Zad la domenica successiva allo sgombero


da Collective 69 de soutine aux ZAD

Oggi, sulla zad, siamo ancora sotto minaccia di espulsioni alla fine della tregua invernale. Dopo aver abbandonato il progetto dell’aeroporto, lo stato vuole cercare ancora una volta di rompere l’esperienza di auto-organizzazione molto concreta che si è schierata qui.

Lo stato lo ha ribadito dalla presenza di forze di polizia rafforzata sulla zona dall’inizio di febbraio per rendere sicure i lavori di ristrutturazione della d281. ma anche dal segretario di stato alla transizione ecologica, sig. Lecornu, che ha dato un ultimatum il 31 marzo per la regolarizzazione della situazione degli occupanti.

Ora, dopo l’operazione Cesare nel 2012, la zad della nostra signora delle lande è diventata un simbolo: quello di impedire progetti inutili e di creare zone autonome di fronte al potere e all’economia.

Questo è un appello a difendere la zad costa che costa.
Su Lione, in caso di avvio delle espulsioni sulla zad di , chiamiamo:

La sera stessa:
Raduno alle 18 davanti alla stazione della parte Dio (Lione-69)

Il sabato seguente:
Raduno alle 14 davanti all’impianto di armamento verney caron (st. Etienne-42)