Notizie Flash

TAV Frediani: BOETI APRE IL CLUB NI TAV

COMUNICATO STAMPA

, FREDIANI (M5S): “BOETI APRE IL CLUB NI PER DIFENDERE SOLO IL SUO ORTICELLO. SIA COERENTE E CHIEDA USCITA DI RIVOLI DALL’OSSERVATORIO”

Sul TAV Boeti fa proposte dal chiaro sapore pre elettorale iscrivendosi per primo al club NI TAV. Guarda caso non vuole la tratta nel proprio orticello, a Rivoli e dintorni, mentre il resto della Val di Susa potrebbe essere tranquillamente devastato da cantieri e trivelle. Per noi invece tutto il territorio, senza distinzioni, deve essere tutelato da questa opera inutile e devastante. 

La sua è una posizione strumentale che parte da un presupposto sbagliato: l’intoccabilità della tratta internazionale. I trattati sono fatti per essere modificati, ed è proprio questo il nostro obiettivo. In tal senso abbiamo piena fiducia nel lavoro che sta portando avanti il Ministro Toninelli.

Comunque visti i suoi nuovi posizionamenti invitiamo Boeti, in qualità di cittadino Rivolese, ad adoperarsi con coerenza per l’uscita immediata del suo Comune dall’Osservatorio TAV di Foietta che sostiene lo scempio economico ed ambientale contro il quale si è appena pronunciato. E in qualità di esponente del PD condividendo con i propri colleghi di partito i giudizi sul devastante impatto del TAV in territori che sono “un patrimonio ambientale di pregio”.

, Capogruppo regionale M5S Piemonte