Notizie Flash

M5S Piemonte: Il Chiamparino disperato

COMUNICATO STAMPA

, GRUPPO : “REFERENDUM PROPOSTA DISPERATA, CHIAMPARINO SOLO ORA RISCOPRE LA CONSULTAZIONE POPOLARE DOPO 20 ANNI DI IMPOSIZIONI”

Chiamparino solo ora si sveglia e lancia una consultazione popolare per il TAV. Una proposta disperata da parte di un esponente di un partito che, da anni a questa parte, ha perso ogni elezione ed ogni contatto con il paese reale.

Strano concetto di democrazia quello di Chiamparino, a corrente alternata. Dopo 20 anni di imposizioni, di militarizzazione del territorio e di scelte prese in solitudine da una certa politica senza ascoltare cittadini e comunità locali ora riscopre il coinvolgimento popolare. E’ la solita boutade strumentale che arriva fuori tempo massimo e, guarda caso, solo quando la sua parte politica non governa più il Paese. 

Oggi, finalmente, dopo decenni in cui certi dogmi sono stati spacciati per verità, il Governo ha avviato uno studio per analizzare in modo scientifico l’utilità di questa grande opera. E’ proprio questo che fa paura alla lobby del TAV. 

Siamo convinti che gli industriali che ieri hanno protestato sotto il Comune di Torino, dopo la presentazione dell’analisi costi/benefici, inizieranno a comprendere che i loro interessi e le loro esigenze non coincidono necessariamente con un buco in una montagna, come è stato fatto loro credere da una certa politica. 

Gruppo regionale M5S Piemonte

 

—