Notizie Flash

Almese: 3° edizione della Festa No Tav

Terza edizione della Festa No Tav ad Almese (Piccole Opere...Grandi Feste). Un'occasione per informare sulla situazione del Tav in Val di Susa e per festeggiare tutti insieme.

di Redazione.

Sabato 1 Luglio torna ad la terza edizione della festa No dal titolo “ 3.0“.

La nuova edizione ricalca il format delle precedenti ma si arricchisce di ulteriori novità perseguendo sempre l’obiettivo di informare la popolazione (sopratutto le persone che guardano con distacco la lotta o hanno problemi a partecipare ad altre iniziative), sull’inutilità di questa opera. In merito è prevista, all’interno della manifestazione, una tappa del che sta girando l’Italia per far conoscere la questione Tav. Luca Giunti e faranno il punto della situazione riguardo allo stato di avanzamento dei lavori, con attenzione particolare alla possibilità di allargamento del cantiere di Chiomonte.

Le foto di Diego Fulcheri e i disegni di offriranno una galleria di immagini dei momenti della lotta No Tav e della vitalità dei presidi operativi in . La festa sarà animata dalla musica con la partecipazione della Polveriera Nobel in concerto e dallo spettacolo teatrale dei .

L’amministrazione comunale ha offerto il patrocinio all’evento e, nel pomeriggio, oltre al saluto, verrà conferita la cittadinanza onoraria al Partigiano Lupo scomparso poco tempo fa e che fu ospite dell’edizione del 2015 quando di discusse di “vecchie e nuove resistenze”.

Sono previste momenti di aggregazione per i più piccini  e il punto ristoro per la cena è gestito, come sempre, dai “Fornelli in Lotta“con selezione di piatti vegetariani e vegani.

La festa è parte del programma estivo di lotta organizzato dal movimento No Tav, iniziato con il concerto nell’Arena di Susa, e proseguirà con diverse iniziative in Val Clarea, poi il campeggio a Venaus per terminare con la seconda edizione del Festival dell’Alta Felicità che si terrà a fine luglio.

Prosegue quindi incessantemente la battaglia per far comprendere a tutti la necessità di porre la parola fine ad un’opera inutile che assorbe e spreca energie economiche importanti e danneggia il territorio della Valle. Le priorità dettate dalle necessità del paese sono ben altre, e lo dimostrano tante quotidiane tragedie, anche sul nostro territorio.

Il programma completo:

ore 15,00 Apertura Stand e intrattenimenti

– Apertura Mostra fotografica “I volti del NO” di Diego Fulcheri e mostra disegni No TAV di Giovanni Russo “disegnare presidiando, presidiare disegnando”
– Stand Origami a cura di Cesare e Mariangela
– Giochi in legno di una volta a cura di Sandro Catapane

ore 16,00

– spettacolo teatrale a cura dei Black Fabula

ore 17,00 Momento Pubblico

– Intervento dell’amministrazione e conferimento cittadinanza onoraria al Partigiano Lupo
 
– TECNO TAV TOUR 
interverranno:
Luca Giunti
Guardiaparco, Commissione Tecnica -Lione
Roberto Vela 
Ingegnere, Commissione Tecnica Torino-Lione

a seguire interventi di
– Militanti Ciriè/Lanzo in merito ai depositi di smarino
– Militante della Zad da Notre Dame des Landes

ore 19,30 
cena a cura dei Fornelli in Lotta (saranno disponibili anche piatti vegani e vegetariani)

ore 21,30 
Concerto Polveriera Nobel

Ingresso Gratuito