Notizie Flash

Anonymous mette fuori uso il sito di Ltf

Gli attivisti Anonymous hanno messo fluori uso nel pomeriggio del 15 dicembre il sito della società italo-francese Ltf responsabile dei lavori al tunnel di Chiomonte. Tango down, abbattuto il sito.

di Massimo Bonato

Mancano poche ore ormai la sentenza che la Corte d’Assise di Torino pronuncerà contro gli attivisti  Claudio Alberto, Nicolò Blasi, Mattia Zanotti e Chiara Zenobi in carcere da luglio. Sono accusati di terrorismo per l’azione condotta contro il cantiere del tunnel geognostico di (To) per l’alta velocità ferroviaria che avvenne nella notte tra il 13 e il 14 maggio 2013. Accusati di terrorismo per aver incendiato un compressore, rischiano oltre 9 anni di carcere. (Ricordiamolo: Ferdinando Lazzaro, imprenditore che lavora allo stesso cantiere, arrestato per turbativa d’asta dopo il fallimento dell’Italcoge, e inquisito per smaltimento illecito di rifiuti in concorso con un imprenditore calabrese spalleggiatore dell’andrangheta di Torino, all’indomani degli arresti era già ai domiciliari).

I preparativi non si fanno attendere, tanto che il cantiere di Chiomonte si è già riempito di Forze dell’ordine e di blindati.

Ma d’altro canto neanche al di qua delle reti, in rete, c’è chi non sta fermo. Anonymous. Gli attivisti Anonymous hanno messo fluori uso nel pomeriggio del 15 dicembre il sito della società italo-francese Ltf responsabile dei lavori al tunnel di Chiomonte. Tango down, abbattuto il sito.

Da sempre a fianco del movimento No , anche questa volta Anonymous ha colpito.

Ecco il comunicato Anon 

Signori delle industrie, il mondo che state costruendo per noi, dove un collegamento ferroviario che fà risparmiare 40 minuti di tempo giustifica la distruzione di ecosistemi che mai più saranno recuperabili, un mondo dove il dissenso è represso sistematicamente da forze dell’ordine che mai davvero pagano per i propri errori, una società che non investe in energie rinnovabili e costringe un numero enorme e crescente di persone a competere spietatamente per mantenere un tenore di vita tutt’al più appena decente, è una gabbia immonda funzionale solo alle vostre mire avide e inumane.

Nessun vantaggio economico potrà mai essere barattato con la bellezza della natura incontaminata, nessun mirabolante “sviluppo” giustificherà mai le vostre immonde politiche schiave della fame di denaro!

Anonymous si unisce ancora una volta nella lotta contro un opera inutile e costosa in cui sono chiaramente immischiate aziende mafiose. Ancora una volta dalla parte dei e del popolo. Delle donne uomini,anziani e ragazzi che da ventanni portano avanti questa battaglia per il bene di tutti: vengono menati, gasati, denunciati, arrestati e incarcerati per una battaglia che è anche la nostra.

DIETRO QUELLE BARRICATE, IN QUEI BOSCHI, DAVANTI A QUELLE RECINZIONI C’ERAVAMO TUTTI.
LIBERTA’ PER I NO TAV ARRESTATI IN .
LIBERTÀ PER TUTTI GLI ARRESTATI.
LIBER* TUTT*.
LIBER* SUBITO.
…À SARÀ DÜRA!
We are Anonymous
We are Legion
We do not Forgive
We do not Forget
Expect Us.

Comunicato video

http://www.anonymousvideo.eu/operazione-contro-i-megaprogetti-non-necessari-e-imposti.html

No tags for this post.