Notizie Flash

Due lupe morte per incidente stradale in Val Susa e in Val Chisone

Da gennaio 2016 ad oggi, nel territorio delle Valli Susa e Chisone, sono stati ritrovati 7 lupi deceduti per incidente

Lupa ritrovata a Roure in Val Chisone

La vigilia di Natale un è stato investito lungo la strada provinciale 23 del Colle del Sestriere nei pressi del Comune di Roure. L’animale è stato controllato dai veterinari dell’ASL TO3, intervenuti sul posto. Si tratta di una femmina sub-adulta di 28 kg, probabilmente in dispersione dal suo branco di origine.

Mercoledì 28 dicembre un secondo lupo è stato ritrovato morto a Novalesa, in Val di Susa. Si tratta di un’altra femmina sub-adulta, di 25 kg, uccisa dalla collisione con un’automobile. Presumibilmente apparteneva al branco transfrontaliero della Haute Maurienne – Val Cenischia, un nucleo che frequenta anche la zona di Novalesa e che da anni viene monitorato dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato e dei Parchi delle Cozie.

Le carcasse sono state consegnate ai veterinari dell’Università di Torino e dell’Istituto Zooprofilattico di Torino, in collaborazione con il CeRMAS (il Centro di Riferimento per le Malattie della Fauna Selvatica), per effettuare le autopsie e le successive analisi genetiche. Infatti, secondo specifico protocollo sanitario condiviso da tutte le istituzioni regionali competenti (complessivamente 23), dal 2006 tutti i lupi ritrovati morti in Piemonte vengono sottoposti a necroscopia per determinare con precisione ogni dato scientificamente significativo (localizzazione del cadavere, stato di salute e dati biometrici, cause dei decessi, eventuali avvelenamenti o azioni di bracconaggio, origine e provenienza, preparazione tassidermica, ecc.).

Da gennaio 2016 ad oggi, nel territorio delle Valli Susa e Chisone, sono stati ritrovati 7 lupi deceduti per incidente con auto o treni (5 femmine e 2 maschi).

Può sembrare un numero elevato, ma in tutto il mondo il traffico è la principale causa di morte per i lupi (seguito dal bracconaggio).

da [QUI]