Notizie Flash

Forze in divisa festeggiano Pasqua

Riceviamo così alcune foto dei risultati, "dell'occupazione manu militari" come dicono gli oppositori

di Valsusa Report

Sono da poco passate le vacanze di Pasqua, dopo i giorni dell’attacco al cantiere, la zona proibita alla circolazione diventa nuovamente percorribile ai cittadini, No Tav, turisti o forestieri. La rimozione dei jersey messi a sbarramento dei sentieri di montagna rivelano diversi accampamenti, di qua quelli No Tav di la quelli delle forze in divisa a guardia del cantiere geognostico della futura linea merci ad alta velocità Torino-Lione. Riceviamo così alcune foto dei risultati, “dell’occupazione manu militari” come dicono gli oppositori, dei boschi della lato Giaglione. [Qui] anche un articolo sul sito di riferimento dei No Tav.