Notizie Flash

Grande afflusso di forze al cantiere Tav di Chiomonte

I cittadini ci segnalano che dalle 18,40 di oggi per quasi mezz'ora un gran numero di mezzi di polizia a luci blu accese ha percorso l'autostrada del Frejus dal casello di Salbertrand al cantiere

di Fabrizio Salmoni

Valle, 15 Dicembre. I cittadini ci segnalano che dalle 18,40 di oggi per quasi mezz’ora un gran numero di mezzi di polizia a luci blu accese ha percorso l’autostrada del Frejus dal casello di Salbertrand al cantiere. La lunga fila, preceduta e seguita da mezzi che segnalavano la colonna, è poi entrata nello svincolo del cantiere per parcheggiarsi all’interno. La coda di auto e camion che si era formata in discesa si è quindi potuta gradatamente sciogliere.

Restano gli interrogativi sulle cause di tale afflusso di forze. Sembra improbabile che si convoglino tante truppe due giorni prima della mobilitazione dei valsusini che attenderanno a Bussoleno dalle ore 17,30 di mercoledi la sentenza del processo “per terrorismo”. Difficile anche ipotizzare una visita a sorpresa e semiclandestina di Renzi, superimpegnato a Roma sui guai del governo. E’ probabile comunque che lo si saprà presto. Più facile che il fatto riguardi l’arrivo di una qualche delegazione franco-italiana in vista della formazione del nuovo soggetto che gestirà i lavori in sostituzione di Ltf.

Restano l’allarme e il fastidio per il ripetersi di movimenti che confermano, per chi ancora non volesse vedere, l’occupazione militare della Valle.

(F.S. 15.12.2014)

No tags for this post.