Notizie Flash

Io sto con Emilio, la scritta che compare al mercato

Il pescivendolo Emilio viene abbracciato al mercato di Bussoleno

di Valsusa Report

Era stato colpito nei giorni scorsi da un provvedimento restrittivo della libertà,  “pericolo di reiterare il reato” la comune motivazione per i capi d’accusa a lui iscritti. “Emilio un No Tav che in alcune occasioni ha fatto da scudo all’avanzamento del Tav” questo dicono gli amici che lo conoscono, di qui l’iniziativa di questa mattina al mercato di Bussoleno,  appunto l’unico mercato che è scappato alla restrizione del Tribunale di Torino.

Glielo avevano promesso nei giorni scorsi quando la solidarietà del popolo No Tav aveva sfilato nel 25 Aprile di Liberazione, durante la fiaccolata “Emilio, per lunedì compra il pesce” gridavano in direzione dell’abitazione, così è stato questa mattina, la grande sorpresa di Emilio e la sua professione ha reso tutti felici e con le borse piene di ottimo pesce. “Ci avevano già provato con il barbiere Mario a colpire chi vive del suo lavoro, neanche oggi ci riescono” questo eccheggia insieme ai cori vicino al banco del pesce .

V.R. 27.3.15

No tags for this post.