Notizie Flash

Movimento No Tav in piazza

Martedì 27 gennaio la sentenza ai No Tav, in aulabunker

di Valsusa Report

“Scenderemo di nuovo in piazza per dire che non possono carcerare i . Sarà un’opera come la Salerno-Reggio Calabria”. E’ questa la voce che echeggia tra le file dei , soprattutto dopo l’annuncio del possibile dimezzamento del tunnel di base.

Lo hanno saputo i Sindaci nel Palazzo romano: l’opera è ferma, arenata sulla mancanza di fondi, e quindi chiederanno il 40% della metà aspettando la ricarica finanziaria europea che avverrà non prima del 2020. Fino ad allora, con un rivolo di soldi pubblici italiani, dovranno tenere aperti i cantieri a discapito dei servizi valligiani o di cintura.

Lo slogan “No Tav liberi” che compare sulle montagne della valle sintetizza l’opinione e la volontà dei valsusini. Non ci stanno a passare per delinquenti e scenderanno in piazza a protestare.

Questi gli appuntamenti: Martedì 27/1 ore 14 in Aula Bunker lettura della sentenza maxiprocesso. Alle ore 18 a Bussoleno, piazza della stazione, ritrovo No Tav.

Mercoledì 28 ore 21,  Assemblea Popolare – PalaNotav, Bussoleno

Sabato 31, pomeriggio in Clarea