Notizie Flash

No Muos scontri tra comitati

foto notte bianca messina 16 ott 2013Dalla nostra corrispondente in Sicilia Daniela Giuffrida

Sabato pomeriggio si è svolta a Palermo una manifestazione di protesta contro la presenza della base americana NRTF-8 a Niscemi, base, all’interno dalla quale ben presto verrà ultimata l’installazione delle tre parabole del M.U.O.S. (Mobile User Objective System).

Ricordiamo che il M.U.O.S. è un moderno sistema di comunicazioni satellitare che la Marina Militare Statunitense ha voluto in Sicilia e che, con impegno e malcelata “sudditanza”, le autorità regionali e nazionali ne hanno permesso l’installazione, in barba alle innumerevoli proteste degli attivisti No Muos e delle richieste di riconoscimento della propria “sovranità territoriale” che i siciliani avanzano e motivano ormai da anni.

La manifestazione organizzata da una “neo-nata” Rete No Muos ha suscitato fin dal suo annuncio il disappunto dei comitati No Muos “tradizionali”, sicché i timori e le polemiche temuti e previsti hanno trovato il loro riscontro nei fatti realmente accaduti. La Rete No Muos al suo apparire sul Web, si era dichiarata un “movimento apartitico” ma non aveva fatto mistero della presenza, al suo interno, di componenti che si riconoscono in principi e valori della destra.

Questo ha suscitato irritazione nel coordinamento dei comitati No Muos, i cui componenti si riconoscono invece nei principi e nei valori della sinistra e che da più di due anni (insieme ad altre associazioni ed altri comitati) combattono sul campo, in tutti i modi, fino al punto da ritenere “propria” la lotta al Muos. Disordini e tafferugli, risse e manganellate hanno animato, le vie del centro di una Palermo battute dalla pioggia e i pochi dimostranti, di entrambe le parti, sono riusciti a vivacizzare un sabato palermitano che altrimenti sarebbe trascorso in maniera anonima e tranquilla.

I lavori alla base di Niscemi intanto proseguono indifferenti alle “umane vicende”.

La cronaca dello sviluppo degli eventi in questo articolo di LinkSicilia 

No tags for this post.