Notizie Flash

Nuova azione della Digos nei confronti dei NO TAV

Questa mattina alle 5:30 la , su mandato della di Torino, si è presentata nuovamente a casa di militanti NoTav. Questa volta è toccato a Giuliano Borio di Avigliana. L’accusa è violenza e minacce nei confronti di una persona di cui non sono state fornite le generalità. Il fatto sarebbe avvenuto durante la marcia degli Over 50 . Gli agenti, in un primo momento, si sono rifiutati di esibire il mandato. Hanno perquisito la casa e sequestrato il solito materiale di repertorio: PC, macchina fotografica (con la quale Borio aveva realizzato fotografie della marcia), telefoni, schede di memoria e magliette. La giustificazione addotta dalla è sempre quello della ricerca di armi (che puntualmente non vengono trovate) e si finisce con il sequestro di materiale informativo e personale. Borio è stato condotto in questura per l’identificazione e successivamente rilasciato.