Notizie Flash

Stefano Esposito provoca gli antagonisti e la polizia carica il corteo No Tav del 1° Maggio

Tragiche notizie in diretta da Torino. La polizia carica e pesta selvaggiamente chi è dentro il corteo

da  

ore 11:35

di fuoco a Torino. Ci giungono notizie preoccupanti. In questo momento la polizia sta continuando a caricare i manifestanti No e la gente comune interviene per togliere dalle mani dei poliziotti i feriti su cui si continua ad usare il manganello. Le forze dell’ordine hanno caricato pesantemente dopo che una provocazione del senatore Stefano ha dato vita ad uno scontro verbale e a chiare provocazioni. La polizia ha caricato il corteo No che stava sfilando pacificamente.

ore 11:50

La polizia forse già irritata per uno striscione in difesa del giovane Aldrovanti approfitta della provocazione del senatore e dei tafferugli per compiere tre cariche a fondo picchiando chiunque. La gente fugge e abbandona i tavoli del bar, volano sedie e si cerca di difendere i partecipanti dalla furia delle forze dell’ordine. In questo momento il corteo è giunto in Pza San Carlo e sta parlando Lele Rizzo.

san carlo

 

ore 12:10

Piazza San Carlo è affollatissima. Le cariche sono al momento cessate. Risulta un fermo. La Piazza prima occupata dal Pd e praticamente deserta è ora zeppa di gente: ci sono i centri sociali. i movimenti per il diritto al lavoro, studenti, , gente comune.

La gente che ha assistito ai pestaggi gridava “vergogna” verso le forse dell’ordine.

Insieme a Esposito c’era anche Ferrentino sindaco uscente in Val di Susa e candidato con Chiamparino per le prossime elezioni Regionali.

 

ore 13:00

Il fermato dalla polizia risulta essere Marco di Radioblackaut.

Il concerto dal palco è stato fermato. Si susseguono sul palco interventi per spiegare la situazione del naufragio italiano e le bugie di Renzi.

 La cronaca dettagliata degli eventi nelle prossime ore

La notizia ANSA

1 maggio: Torino,tafferugli antagonisti-forze ordine