Notizie Flash

Volantino “Il TAV travolge la sanità”

Se si investono centinaia di milioni di euro per realizzare la linea ad alta velocità in Val Susa diventerà impossibile che lo Stato metta a disposizione, le risorse necessarie a mantenere una sanità pubblica gratuita e di buona qualità

da No Torino e Cintura

Il TAV non è solo una grande opera inutile e devastante da un punto di vista ambientale e imposta con la violenza contro una intera comunità, ma rappresenta la scelta di investire nell’ottica speculativa che danneggia la salute.

Una sciagurata negli anni si è concentrata esclusivamente sulla riduzione della spesa sanitaria  con tagli al personale e ai servizi e chiusura di ospedali che ha prodotto danni devastanti.

Le strutture sono al collasso, medici e infermieri sfruttati e sottoposti a ritmi inaccettabili, le persone abbandonate a se stesse in balia di lunghe liste di attesa e nell’impossibilità di curarsi,  i non autosufficienti bambini e anziani penalizzati dal blocco degli assegni di cura, dalla riduzione dei posti letto, dall’inadeguatezza dei ricoveri  di secondo livello e lunga degenza…..

Se si investono centinaia di milioni di per realizzare la linea ad alta velocità in diventerà impossibile che lo Stato metta a disposizione, in una fase di ristrettezze finanziarie, le risorse necessarie  a mantenere una gratuita e di buona qualità come gli altri servizi sociali, trasporti, scuola.

Lo stato getta la maschera e si svela per quello che è : speculazione e repressione

E’ necessario continuare a lottare contro il TAV e opporsi ai tagli, e stare vicino a tutti i criminalizzati e colpiti dalla repressione con condanne  a centinaia di anni di carcere, risarcimenti milionari e infondate accuse di ….”